/Apertura generale

Apertura generale

Apertura Generale

Ente Gestore – Amministrazione Provinciale di Belluno

Responsabile: Loris Pasa
Per informazioni
Servizio Caccia e Pesca
Tel: +39 0437 959342
www.provincia.belluno.it

APERTURA GENERALE:
4 MARZO 2018
LAGO DI MISURINA (Bacino di Pesca n. 2): 1° MAGGIO 2018
LAGO DI ALLEGHE (Bacino di Pesca n. 5): 1° MAGGIO 2018
E BACINO “CIOU DEL CONTE” (Bacino di Pesca n. 3): 1° MAGGIO 2018
LAGO “CRODA DA LAGO” (Bacino di Pesca n. 3): 1° GIUGNO 2018
ULTIMO GIORNO DI PESCA:
23 SETTEMBRE 2018
* N.B. controllare eventuali restrizioni di bacino
• L’esercizio della pesca nei laghi di Santa Croce e Corlo e nel canale della
Brentella (acqua non classificata) è consentito durante tutto l’arco dell’anno,
fatti salvi i periodi di proibizione prescritti per le singole specie.
• Nei campi gara fissi Laghetto di Polane (Bacino di pesca n. 5 “Agordino”) e
Rosta Ampezzan (Bacino n. 12 “Lago di Corlo”) l’esercizio della pesca è
consentito durante tutto l’arco dell’anno secondo specifico Regolamento (vedi
tabella sottoriportata.
• La pesca nelle acque classificate salmonicole (zona “A”) è sempre vietata da
un’ora dopo il tramonto ad un’ora prima della levata del sole.

REGOLAMENTAZIONE DELL’ESERCIZIO DELLA PESCA
ALL’INTERNO DEI CAMPI GARA FISSI
LAGHETTO DI POLANE – Bacino di pesca n. 5 “Agordino”
ROSTA AMPEZZAN – Bacino di Pesca n. 12 “Lago di Corlo”
• art. 1. – Nei campi gara fissi (Laghetto di Polane – Bacino di pesca n. 5) e Rosta Ampezzan – Bacino di
Pesca n. 12), istituiti ai sensi dell’art. 31 della L.R. 19/98, sono consentiti l’esercizio della pesca, le gare
e le manifestazioni sportive ed i corsi di pesca sportiva tutto l’anno;
• art. 2. – Disciplina valevole nel periodo di pesca consentito. Dal 4 marzo al 23 settembre l’esercizio
della pesca, le gare e le manifestazioni sono disciplinate come previsto dal regolamento provinciale;
• art. 3. Disciplina valevole nel periodo di pesca vietato. Dall’ultimo lunedì di settembre al primo sabato
di marzo si applica la seguente disciplina:
– la pesca è consentita sulla base di uno specifico permesso rilasciato dal concessionario.
– la pesca è vietata da un’ ora dopo il tramonto a un’ora prima del sorgere del sole.
– sono consentite le esche previste dal regolamento provinciale.
– è vietata ogni forma di pasturazione.
• Art. 4. Sanzioni. La violazione alle disposizioni contenute nel presente regolamento comporterà
l’applicazione delle sanzioni previste dal’art. 33 della L.R. 19/98

tabella_apertura