Bacino 1 – Comelico e Sappada

Logo_Bacino1Perimetrazione: Bacino del fiume Piave dalla sorgente alla confluenza con il torrente Ansiei.

Comuni di: Comelico Superiore, Danta di Cadore, S. Nicolò Comelico, San Pietro di Cadore, Santo Stefano di Cadore, Sappada.

Segreteria: c/o Sig. Mauro Gant – Via Soronco n. 4 – Padola di Comelico Superiore – Tel e Fax 0435/67056 – cell. 366/1959736

Isp. Fipsas: Gant Ferdinando – Via San Candido n. 32 – Santo Stefano di Cadore Tel. e fax: 0435/62559 – cell. 329/4329864

www.bacinocomelicosappada.eu

PUNTI VENDITA PER RILASCIO TESSERE E PERMESSI

COMELICO SUPERIORE
Cartolibreria Gant Padola di Comelico Superiore – Tel. e Fax 0435/67056 cell. 329/4329864 Orario: dalle ore 8.00 alle ore 12.00 – dalle ore 16.30 alle ore 18.00

SAN NICOLO’ DI COMELICO
Bar Giglio di Campitello Via Campitello – S.S. 532 Carnica – Orario: dalle ore 7.00  alle ore 19,00 – Chiuso la domenica –

S.STEFANO DI CADORE
Informatica Gant di Gant Ferdinando Via San Candido n. 32 – Tel. 0435/62559 – Orario: dalle ore 9,00 alle ore 11,30 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00

SAPPADA
Fioreria Piller B.ta Bach n. 163 S.R. n. 355 Val Degano – Sappada – Tel. 0435/66148 Orario: dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16,00 alle ore 18,00

PUNTI VENDITA PERMESSI CATCH & RELAESE

COMELICO SUPERIORE
Cartolibreria Gant Padola di Comelico Superiore – Tel. e Fax 0435/67056 cell. 329/4329864 Orario: dalle ore 8.00 alle ore 12.00 – dalle ore 16.30 alle ore 18.00

S.STEFANO DI CADORE
Informatica Gant di Gant Ferdinando Via San Candido n. 32 – Tel. 0435/62559 – Orario: dalle ore 9,00 alle ore 11,30 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00

SAPPADA
Fioreria Piller B.ta Bach n. 163 S.R. n. 355 Val Degano – Sappada – Tel. 0435/66148 Orario: dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16,00 alle ore 18,00

La prenotazione è obbligatoria ed impegnativa per giornata ed orario oltre che per zona concordata.

indirizzo Web: www.bacinocomelicosappada.eu

E-mial: info@bacinocomelicosappada.eu

ZONE IN CUI SI PUÒ ESERCITARE LA PESCA

A – Fiume Piave dal ponte del comando alla cascata che precede il primo Mulino della Val Sesis

B – Fiume Piave dalla briglia prospiciente il campo sportivo all’orrido dell’Acqua Tona

C – Fiume Piave dall’orrido dell’Acqua Tona al ponte di Campolongo

D/1 – Torrente Frison dal nuovo ponte Baily alla confluenza del fiume Piave

E – Torrente Cordevole di Visdende da Cima Canale alla confluenza in Piave

F – Torrente Padola dal ponte della S.S. 52 Carnica alle prese Enel di località Entraghe

G – Torrente Padola dal ponte in località Molin de Berto fino alla confluenza nel fiume Piave

H – Torrente Digon dalla confluenza del Rio Saletta alla presa della centralina del comune di San Nicolò Comelico

I – Rio Storto per tutto il corso

L- Fiume Piave dal ponte di Campolongo alla doppia briglia a valle del ponte di Transacqua

M – Torrente Risena per tutto il corso

S – Fiume Piave dal secondo ponte SS52 Carnica a valle dell’abitato di Santo Stefano fino ai resti del vecchio impianto di dragaggio dei litoidi

U – Rio Mauria per tutto il corso

W – Nel bacino Enel Comelico dal confine tabellato costituito a monte dai resti del del vecchio impianto di dragaggio dei litoidi al coronamento della diga

Z – Rio Grande (chiuso per cantierizzazione)

ZONE A REGIME PARTICOLARE DI PESCA
Zone Non Uccidere (No Kill)

N/2 – Lago Aiarnola

X – Fiume Piave dalla diga ENEL Comelico a monte, fino a fine concessione Zone Cattura e Rilascio (Catch & Release)

ZONE CATTURE E RILASCIO (CATCH & RELEASE)

N/1 Lago di Campo

P – Torrente Padola dalle prese Enel in loc. Entraghe al ponte in loc. Molin de Berto

Q – Fiume Piave dalla doppia briglia a valle del ponte di “Transacqua” in S. Stefano di Cadore fino al secondo ponte della SS52 Carnica

Y – Fiume Piave dalla cascata a monte del primo vecchio mulino, abitato, all’inizio del Val Sesis alla briglia prospiciente il campo sportivo comunale di Sappada

CAMPI GARA

Campo gara agonistico Torrente Padola dal ponte della strada per Danta di Cadore in località Campitello alla confluenza nel fiume Piave in località Medola di Santo Stefano di Cadore

Campo gara per raduni sociali Fiume Piave dalla confluenza del torrente Cordevole in località Salafossa alla briglia a valle della passerella pedonale di località Mare di San Pietro di Cadore

RESTRIZIONI

Apertura della pesca ai salmonidi il 18 marzo 2018;
• pesca catch & release e no kill consentita tutti i giorni
• pesca vietata nei giorni di lunedì e martedì, anche se festivi , in tutte le zone aperte all’uso di esca naturale ( consultare cartine e zone)
• numero massimo di prelievi stagionali : 120 capi;
• divieto assoluto di pesca al temolo
• nel Bacino Enel Comelico – Zona “W” – massimo stagionale di cattura : 80 capi
• il Rio Mauria non è disponibile per cantierizzazione in corso
• il Rio Valgrande non è chiuso per cantierizzazione in corso
• il Torrente Frison è aperto alla pesca nel tratto inferiore ( zone D/1) dalla soglia sotto il nuovo ponte bailey e la confluenza in Piave
• il Lgo di Campo (zona ” Enel) sopra Padola è riservato al C&R su prenotazione
• il Lago Aiarnola (zona K) è riservato al C&R soltanto su prenotazione
• vietato l’uso del pesciolino vivo o morto come esca in tutto il territorio del bacino;